Altro

È necessario un livello ottimale di magnesio per lo sviluppo mentale


I bambini che hanno livelli elevati o bassi di magnesio nel sangue possono sperimentare uno sviluppo mentale più lento, afferma un nuovo studio.

È necessario un livello ottimale di magnesio per lo sviluppo mentale

La ricerca presso il College of Physical Education dell'Università di Harvard non dimostra che il magnesio, che è presente nel cibo, nell'acqua, nell'aria e nel suolo, è la causa di una crescita più lenta, ma conferma che piccole quantità di magnesio sono necessarie per la normale funzione nervosa, ma grandi quantità possono essere dannose. La novità di questo studio è di esaminare il livello di magnesio nei primi anni di vita dei bambini e, più specificamente, l'effetto di questo livello sullo sviluppo equilibrato del cervello.
Il dott. Birgit Claus Henn e colleghi hanno scoperto che i bambini di 12 mesi che avevano bassi livelli di magnesio nel sangue nei loro 20 inferiori è stato letto sulla rivista Epidemiology. Lo abbiamo anche osservato a due anni, i livelli ematici di magnesio non hanno avuto alcun effetto sullo sviluppo mentale. Il magnesio sembra essere così importante solo nel primo anno di vita: la relazione tra i livelli di magnesio a 12 mesi e successivamente lo sviluppo mentale è aumentata con l'età, ma con il passare del tempo è diventata sempre meno importante.
"Questo è il primo studio che esamina la relazione tra magnesio infantile e sviluppo mentale, quindi i risultati dovrebbero essere interpretati attentamente", ha detto Henn. "Tuttavia, se ulteriori studi confermano questa scoperta, possiamo dire che livelli sia bassi che alti di magnesio possono avere un effetto dannoso sullo sviluppo del piccolo sistema nervoso."
Il magnesio è un componente naturale delle rocce e del mondo naturale e viene costantemente introdotto nel corpo attraverso il cibo, come cereali, frutta e verdura e attraverso l'acqua. Utilizzati principalmente nell'industria siderurgica, i lavoratori in tali lavori sono più esposti agli effetti tossici del magnesio sulle cellule nervose, che possono portare a sintomi come difficoltà di concentrazione e simili al morbo di Parkinson.
Nel presente studio, Henn e il suo collega hanno studiato 448 bambini messicani dalla nascita a 3 anni. Ogni sei mesi, i bambini vengono sfidati con compiti semplici per lo sviluppo mentale, la comunicazione, la risoluzione dei problemi e la memoria.
Secondo Henn, i bambini di 12 mesi nella parte inferiore e superiore dei 20, basati sul magnesio, hanno raggiunto 3 punti in meno nello sviluppo intellettuale rispetto ai loro coetanei. Poiché non è certo che i livelli di magnesio in sé abbiano causato ritardo mentale, sono stati studiati altri fattori: i livelli ematici, i livelli di QI materno e l'istruzione. Secondo il dott. Henn, non è escluso che le tossine provenienti da altri ambienti possano avere un effetto sui risultati della ricerca.
I genitori dovrebbero fare attenzione a non esporre i propri figli a troppo magnesio, ma assicurarsi che ne ricevano abbastanza. Un po 'di magnesio si trova in peso leggero in funghi e funghi, quindi dobbiamo proteggere i nostri bambini da questi prodotti. Henn avverte anche che, sebbene il contenuto di magnesio nell'acqua conduttiva sia regolato, nell'acqua si possono trovare grandi quantità di magnesio.
  • Prendi del magnesio!
  • Magnesio: il bambino piacevole
  • Il feto riceve abbastanza magnesio?
  • Lбbikragцrcs