Altro

Procedura rivoluzionaria nei programmi di pallone!


Con una nuova procedura rivoluzionaria, le anomalie genetiche possono essere eliminate nella procedura di fecondazione in vitro proprio prima dell'impianto dell'embrione!

Dr. Attila Vereczkey e il piccolo Zoé

"Fully biztonsбgos utilizzati in lombikbйbi eljбrбsok (IVF) è una rйszйnйl embrionбlis szыrйs genetiche quando otto sejtbхl бllу embriуbуl una cella eltбvolнtanak test genetico cйljбbуl e megfelelх eredmйny esetйn residua sejtcsomуt beьltetik genitore mйhйbe - kцzцltйk kutatуk l'Eurуpai Humбn Reprodukciуs йs Embriolуgiai Tбrsasбg (ESHRE) in una conferenza a Istanbul ", ha dichiarato l'MTI.
All'inizio del 2012, il Versys Clinics Human Reproductive Institute e il Reprogenex Genetic Diagnostic Laboratory hanno collaborato al primo test CGH micro-array CGH (24 BlueGnome sicuro). Il team, guidato dal Dr. Attec Vereczkey, applica questa tecnologia di livello mondiale dalla primavera del 2011, che presenta il vantaggio di selezionare gli embrioni per la consegna degli embrioni prima del trattamento di fecondazione in vitro. Pertanto, la possibilità di una gravidanza di successo è stata scientificamente dimostrata e il tasso di aborti è significativamente ridotto. La procedura è anche supportata e raccomandata da ESHRE (Harton et al. 2011) per i seguenti gruppi di pazienti: età materna avanzata (oltre 36 anni), ripetuta infertilità, malattie genetiche ereditarie in famiglia.
Secondo la dott.ssa Attila Vereczkey, direttore medico dell'Istituto riproduttivo umano Versys Clinics, la tecnologia potrebbe essere una nuova era nel trattamento dell'infertilità.
"Siamo orgogliosi di essere la prima clinica di meditazione in Ungheria a offrire questa tecnologia all'avanguardia alle coppie che cercano di avere un bambino e la nascita del loro primo bambino ha aperto un nuovo capitolo sulla riproduzione umana. è anche importante introdurre la tecnologia micro-array CGH nel trattamento dell'infertilità, perché il parto si sta riducendo e al giorno d'oggi sappiamo che il numero di ovuli sta aumentando nell'incidenza della metà del numero di uova per bambino. , questo rapporto può raggiungere il 70-80% all'età di 40 anni. Questo nuovo metodo è in grado di esaminare i cromosomi embrionali prima e durante un ciclo di fecondazione in vitro, differenze strutturali, quindi questo è solo il punto Questo metodo può essere utile per molti neonati, sia nel corpo che nella psicologia.
"Abbiamo due bracci principali oltre alle nuove tecnologie. Il primo è che eravamo ad alto rischio genetico a causa della mia età avanzata, e il secondo era che avevo minori possibilità di perdere la gravidanza, ed entrambi erano molto importanti. Zoé è stata una bellissima bambina sin dal primo minuto. Mai e poi mai abbiamo toccato le mani del nostro piccolo, questo sentimento è stato difficile e persino impossibile da esprimere ", ha detto la piccola Zo.
Dr. Attila Vereczkey, specialista infettiva ed endoscopica presso l'Istituto riproduttivo umano Versys Clinics, Chief Medical Officer, Minimum Invasive Endoscopic Surgery, www.versysclinics.com

Video: COME SI ESCE DALL'EURO? Intervista a Claudio Borghi (Settembre 2020).