Sezione principale

Co-sleeping vs. Sleep - Qual è il nuovo metodo?


Con un bambino, l'anestesia può essere una vera sfida. Ma è giusto per noi addormentarci o insegnargli ad addormentarsi da soli?

Co-sleeping vs. Sleep - Qual è il nuovo metodo?In molti casi, un progetto che dura per ore è un anestetico serale, che è estremamente faticoso per le mamme. Ci sono bambini che hanno bisogno di aiuto solo quando le loro madri stanno allattando. Ma è giusto farlo per molto tempo? C'è una grande quantità di controversie tra scienziati e genitori su questa domanda. Secondo molti, mentire sul seno deride il senso di indipendenza del bambino, mentre altri sostengono che ciò stringe solo il legame madre-figlio.Rachel Gorton, un sonnambulo certificato, ha detto in una dichiarazione a Motherly online quando suo figlio ha iniziato ad avere problemi a dormire: "Potrei scegliere di lasciar andare la capacità di mio figlio di addormentarsi, Voglio ".

Cosa dicono gli studiosi?

Secondo l'UCLA Sleep Research Center, c'è un problema nei bambini piccoli con l'aiuto di cui hanno bisogno per addormentarsi e dormire di notte. Questo significa anche dormire accanto a te o addormentarsi o chiudere gli occhi sulla testa del piccolo. E se questa cosa o qualcuno non è presente, non sarai in grado di addormentarti. Gli esperti dell'UCLA affermano che questa è chiamata "associazione del sonno".
In tal caso, il bambino probabilmente vuole conoscerci al suo fianco perché ha paura di qualcosa. Se facciamo una piccola ricerca su Internet, possiamo trovare numerose opinioni di esperti su quanto sia importante per un bambino imparare ad addormentarsi poiché questo tipo di rassicurazione è necessaria per lo sviluppo. Se continuiamo ad aiutarlo, sarà riluttante ad aiutare, ma non è del tutto vero: la ricerca mostra che questo tipo di intruglio non è a tutti i costi per il bambino. Secondo uno studio pubblicato sulla Korean Pediatric Magazine nel 2012, i bambini sono più sicuri, indipendenti e stabili quando sono sensibili e disposti a crescere. impedendo loro di avere personalità stabili. Ciò non significa, ovviamente, che tutti i genitori debbano mentire con il loro bambino fino a quando non si addormentano. Dopotutto, questo metodo non è praticabile per tutte le famiglie. Come ha detto Rachel Gorton, la cosa più importante è ascoltare il nostro cuore riguardo al nostro bambino. "In questo momento, sono la persona nella vita di mio figlio. La persona che gli dà fiducia. Sono la persona a cui si rivolge quando è nei guai, quando ha paura di qualcosa. questa sicurezza e la consapevolezza che tutto è in ordine, in modo che possano riposare, respirare e respirare. "(VIA)Articoli correlati in questo argomento:
  • 5 eri per dormire in coppia
  • Una serie di rivalutazioni sulla dormienza
  • A proposito della coesistenza - questa volta dal punto di vista dell'utilità